DATA INIZIALE
05-12-2022
DATA CONCLUSIVA
05-12-2022
ORA INIZIALE
20:30
ORA CONCLUSIVA
23:00
LUOGO
CUT ex Teatro Machiavelli - Catania
CATEGORIA
La caccia al lupo

Lo spettacolo mette insieme tre momenti e aspetti dell’autore catanese: l’opera narrativa, il teatro e la sceneggiatura cinematografica. La caccia al lupo è un caso significativo di questa triplice attività. L’opera compare per la prima volta come novella il 1° gennaio 1897 nella rivista catanese “Le Grazie”. Dalla novella il Verga ricavò successivamente un “bozzetto scenico” con lo stesso titolo, andato in scena in prima assoluta al Teatro Manzoni di Milano il 22 novembre 1901.
Nel tormentato percorso dal racconto al teatro e infine al cinema muto, La caccia al lupo segna un momento cruciale dell’evoluzione dell’arte di Verga e anticipa, fin dalla novella del 1897, una visione critica delle categorie stilistiche del verismo. Già nella raccolta di novelle Don Candeloro e C.i
del 1893, alle soglie della sua crisi artistica ed esistenziale, Verga fa dire a uno dei personaggi del racconto. “La verità … la verità…Non si può sapere la verità …” perché la realtà come il teatro rivela di essere una finzione. Per questo La caccia al lupo nella sua prima forma di racconto è già teatro
e il suo personaggio principale, Lollo, pur appartenendo a un ambiente rusticano, attraverso la metafora della caccia al lupo, argomenta la sua vendetta premeditata nei confronti della moglie e del suo amante con parole che non appartengono più al verismo. Del resto Verga, com’è noto, durante l’elaborazione dei Malavoglia, in una lettera a Capuana aveva già detto che noi “riusciremo ad essere tanto schiettamente
ed efficacemente veri che allorquando facciamo un lavoro di ricostruzione intellettuale e sostituiamo la nostra mente ai nostri occhi”. Affermazione che non ci aspetteremmo da un maestro del verismo.
Questo vuol dire anche che la verità è sempre come noi ce la rappresentiamo. Tematica non lontana da quella pirandelliana sempre in bilico fra finzione e realtà.
In relazione a queste tematiche, la messa in scena di La caccia al lupo nascerà da un laboratorio teatrale su Verga, realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Catania, teso ad esplorare la drammaturgia dell’autore catanese come anticipazione della rivoluzione del teatro italiano fra fine 800 e inizi del 900.

con
Filippo Brazzaventre
Evelyn Famà
Plinio Milazzo

regia
Ezio Donato

CONDIVIDI L'EVENTO

CHI era

1922 – 2022

IL VERISMO

1922 – 2022

GLI EVENTI

1922 – 2022

I LUOGHI

1922 – 2022

Skip to content